Le ricette per un brunch perfetto by Girls at Work

Sabato 15 giugno abbiamo tenuto un corso di brunch in collaborazione con le “Girls at Work” Libera e Barbara, le chef del ristorante Al Cortile.

Te lo sei perso? Ecco qui tutte le ricette e i trucchi imparati durante il corso, da replicare a casa per preparare un brunch da vero Chef!

UOVA SODE

Portare l’acqua salata ad ebollizione, successivamente accompagnare le uova sul bordo della pentola e lasciarle cuocere da 8 a 9 minuti.

UOVA SOFT BOILED (tuorlo morbido)

Portare l’acqua salata ad ebollizione, successivamente accompagnare le uova sul bordo della pentola e lasciarle cuocere dai 3 ai 4 minuti. Raffredda subito le uova immergendole in acqua fredda e ghiaccio.

Suggerimenti: abbinale ad asparagi, avocado toast, salmone.

UOVA IN CAMICIA

Portare l’acqua ad ebollizione in una pentola con i bordi alti, aggiungere un bicchiere di  aceto di vino bianco o di mele. Rompere l’uovo in un bicchiere e appena l’acqua torna ad ebollizione, creare un mulinello mescolando con una frusta, contare fino a 3 e buttare l’uovo al centro lentamente, attendere che l’uovo diventi bianco (ci vorranno circa 3 minuti). Prelevare con una schiumarola.

Suggerimenti: utilizza delle spezie per colorare l’acqua, prova con lo zafferano!

UOVA MARINATE (sotto sale)

Preparare un contenitore con del sale ed appoggiare delicatamente il tuorlo delle uova su di esso ricoprendolo con altro sale.

Riporlo in frigo per minimo 4h e utilizzarlo pulito dal sale.

Suggerimenti: utilizzalo grattuggiato per una carbonara alternativa con cacio pepe e

guanciale!

UOVA STRAPAZZATE

Utilizzare uova e panna fresca dello stesso peso, aggiungere sale (qb) e frullare. Scaldare una padella, aggiungere l’olio di semi e la crema ottenuta da uova e panna, attendere le “bolle”, mescolare velocemente e impiattare subito.

Suggerimenti: la dose ideale è di un uovo a testa.

SALMONE AFFUMICATO

Ricoprire una teglia con carta di alluminio, spolverare con due cucchiai di riso, un cucchiaio di zucchero di canna e spezie a piacimento. Procurarsi una teglia forata o uno scola pasta e appoggiare il trancio di salmone che si intende affumicare direttamente su una teglia forata o sullo scola pasta. Disporre quest’ultimo sopra alla teglia con il riso e portare sul fuoco. Appena inizia a fare fumo, ricoprire il tutto con carta d’alluminio. Lasciare sul fuoco 8 minuti. Spegnere e lasciare riposare per 15 minuti. La durata di cottura/affumicatura dipende da ciò che si sta affumicando e dalla dimensione.

Suggerimenti: divertiti con la stessa procedura per affumicare qualsiasi tuo piatto!

AVOCADO MOUSSE

– 2 avocado

– 1 cucchiaio di succo di limone o di lime

– sale qb

Rimuovere il seme e la pelle dell’avocado e tritare la polpa con il succo di limone con un frullatore ad immersione fino a consistenza desiderata.

Suggerimenti: guarnisci a piacimento con una foglia di coriandolo o spezie a piacere!

SPINACI SALTATI

– 500 gr di spinaci baby

– spicchio di aglio

– sale qb

– 1 cucchiaio di olio di oliva

Scaldare l’olio con l’aglio schiacciato, aggiungere gli spinaci e cuocere per un

ulteriore minuto. Regolare di sale.

ASPARAGI SALTATI

– 1 mazzo di asparagi

Con un pelapatate rimuovere delicatamente la buccia esterna dell’asparago. Sbollentare gli asparagi per 30 secondi e bloccare immediatamente la cottura in acqua e ghiaccio.

Successivamente in una padella calda aggiungere un filo di olio e uno spicchio di aglio tagliato, rosolare leggermente gli asparagi e regolare di sale.

BLINIS

– 150 gr farina integrale

– 70 gr farina 0

– 1 bustina lievito di birra secco

– 1 uovo

– 250 ml latte caldo

– 1 cucchiaino di sale

Scaldare leggermente il latte, unire il lievito e lasciare riposare per 15 minuti. Aggiungere l’uovo, le farine e il lievito. Mescolare vigorosamente, coprire con pellicola e lasciar riposare l’impasto per almeno 45 minuti.

Riscaldare la padella con un filo di olio di semi o una noce di burro, versare un cucchiaio o due di impasto. Quando sulla superficie inizieranno a formarsi dei forellini (dopo 1 min.) girare i blinis e cuocerli per 30 secondi sull’altro lato.

PANCAKES

– 1 tazza di ricotta

– 2 tazze di farina

– 1 tazza di latte

– 2 cucchiai di zucchero

– 2 uova

– 1 bustina di lievito per dolci

In una bowl unire tutti gli ingredienti secchi, in un’altra mescolare ricotta con latte e uova e successivamente unire agli ingredienti secchi. Se necessario aggiungere extra latte se l’impasto risulta troppo denso. Riscaldare la padella con un filo di olio di semi o una noce di burro. Versare un cucchiaio o due di impasto. Appena i bordi risultano asciutti (dopo circa 2 minuti) girare il pancake e cuocere ancora per 2 minuti.

Suggerimenti: spolverare i pancakes con zucchero a velo, sciroppo di agave o sciroppo d’acero a piacimento.

CHEESECAKE

CRUMBLE

– 150 gr burro a temperatura ambiente

– 150 gr farina

– 100 gr zucchero

– 150 gr cocco

Impastare tutti gli ingredienti e cuocere in forno a 180°C per 20 minuti o fino a doratura. Far raffreddare e tritare finemente in un cutter. Sciogliere 75 g di burro e unire al crumble sbriciolato.

CHEESE MOUSSE

– 800 gr di formaggio fresco

– 200 gr di mascarpone

– 6 tuorli d’uovo

– 150 gr di zucchero

– 50 gr di amido di mais

Amalgamare il tutto.

PROCEDIMENTO

Imburrare e infarinare una teglia a cerniera di 15 cm di diametro. Inserire il crumble bagnato con il burro fuso e pressarlo sul fondo e sui bordi. Versare la cheese mousse. Infornare a 160° per 45 minuti/1 ora. Far raffreddare e ultimare con la confettura di mirtilli.