Plumcake alle ciliegie

Sono arrivate! I gioielli della primavera, dolci, acidule e succose sono finalmente in tavola. Se riuscite a tenerne da perte qualcuna senza mangiarvele tutte in un boccone, potete provare questo ottimo plumcake per la colazione, preparabile anche inversione gluten free!

Torta alle ciliegie finaleIngredienti per uno stampo da 18 cm di lunghezza:
circa 300 ciliegie
2 uova
100 g di zucchero di canna
120 g di farina integrale o multicereali
30 g di amido di mais
50 g di burro o 30 ml di olio di riso
20 ml circa di latte o latte vegetale non zuccherato
mezza bustina di lievito
un bacca di vaniglia o un pizzico di cannella a gusto
zucchero a velo per servire

Cominciate con lo snocciolare le ciliegie. Raccogliete in una ciotolina con il loro succo e infarinatele con un cucchiaio di amido di mais preso dal totale.

Torta alle ciliegie 1RMontate le uova con lo zucchero. Aggiungete anche il burro fuso o l’olio continuando sempre a mescolare con forza. Unite i semi della vaniglia, o la cannella, la farina setacciata con l’amido rimasto e il lievito, e il latte necessario ad avere una consistenza morbida e cremosa.

Torta alle ciliegie 2Aggiungete per ultime le ciliegie, mescolate velocemente e versate in uno stampo antiaderente.

Cuocete in forno a 180°C per circa 30 minuti o fino a che la torta sarà dorata e profumata. Sfornate, lasciate freddare e servite con zucchero a velo.

Risolatte alle fragole

Il risolatte è un dolce morbido e delicato, che riempiendo il palato spesso rievoca alla mente i ricordi d’infanzia grazie al suo sapore rotondo di latte fresco.

In questa ricetta lo abbiamo fatto sposare alle fragole di stagione, per un sapore davvero speciale …

risolatte RIngredienti per 6 piccoli bicchierini:
300 g di fragole
75 g d riso carnaroli o originario
400 ml di latte fresco intero di qualità
100 ml di panna
60 g di zucchero
cannella o menta a piacere

Mescolate panna e latte, aggiungete 40 g di  zucchero, versateci il riso sciacquato bene sotto l’acqua e cuocete fino a che il riso non sarà pronto e quasi sfatto.

risolatte 1RIntanto affettate le fragole a piccoli cubetti e passatele velocemente in padella con 20 g di zucchero, fino ad avere una composta rapida. Se volete potete aggiungere foglie di menta o timo.

risolatte 2RVersate il risolatte in vasetti di vetro, e sopra aggiungete un cucchiaio di fragole per ogni vasetto. Gustate caldo o freddo, come preferite, anche con una spolverata di cannella.

Clafoutis alle ciliegie

Sono venuta a conoscenza di questo dolce solamente l’anno scorso attraverso una foodblogger che seguiamo e a cui siamo particolarmente affezionati e mi sono detta: questo dolce è assolutamente da provare! E’ qual è il periodo migliore se non quello in cui le ciliegie iniziano finalmente a comparire sulle nostre tavole?

Dolce tradizionale francese, il clafoutis è di semplice e veloce realizzazione.


Ecco gli ingredienti per prepararlo:

500 gr di ciliegie

3 uova

100 gr di zucchero

90 gr di farina bianca

Una bustina di vanillina

200 ml di latte

2 cucchiai di Brandy

Burro qb (per imburrare la teglia)

Come prima operazione vi suggeriamo di accendere il forno a 180°. Intanto che il forno andrà in temperatura, lavate le ciliegie, togliete loro il gambo e, con pazienza, anche il nocciolo, quindi asciugatele delicatamente.

Sbattete in una terrina le uova e lo zucchero (lasciandone un po’ da parte da utilizzare per cospargere la teglia in cui cuocerà il dolce) finché il vostro composto non otterrà un aspetto chiaro e spumoso; quindi aggiungetevi la vanillina e setacciate la farina. Ora aggiungete, poco alla volta, anche il latte e mescolate delicatamente. Infine insaporite il tutto con il Brandy.

Quindi imburrate una pirofila dai bordi bassi cospargendola di zucchero e distribuitevi le ciliegie sul fondo in modo uniforme.

Versatevi  sopra la pastella preparata e infornate per circa 40 minuti, finché il dolce non sarà dorato in superficie.

Se lo desiderate, a cottura avvenuta, si può spolverizzare la superficie con un po’ di zucchero a velo.

Il dolce va gustato ancora tiepido.

E’ buonissimo!

L'irrinunciabile gustosità della torta alle arance

Le arance in questo periodo sono buonissime. Prima che la loro stagione di raccolta finisca e non si possa più assaporare il loro dolce succo, abbiamo pensato di proporvi la ricetta di una torta tanto classica, quanto gustosa: la torta alle arance.

Le variabili di questa ricetta sono infinite: farcita con crema all’arancia, guarnita con arance candite,  ricoperta di cioccolato, di glassa o di zucchero a velo questo dolce risulta sempre buonissimo. La differenza, poi, la fa il gusto di ognuno.

Una cosa però è certa: con la ricetta base non si sbaglia mai. La sua preparazione è facile e veloce e il risultato è sempre squisito.

Allora, perché non prepararla per la colazione del sabato mattina?

Ecco gli ingredienti necessari per preparare questa buonissima torta:

2 arance spremute e la scorza grattugiata di un’arancia

250 gr di zucchero

75 gr di burro

3 uova intere

300 gr di farina

Mezza busta di lievito per dolci

Mezza bustina di vanillina

Un pizzico di sale

Come prima cosa unite il burro allo zucchero,  aggiungetevi anche le uova e amalgamate bene gli ingredienti.

Versate nel composto anche la spremuta delle 2 arance e, poco alla volta, unitevi la farina mescolata con il lievito, la vanillina e il sale.

Infine aggiungete anche le scorzette di arancia.

Prendete una teglia, imburratela e spolverizzatela con la farina e poi versatevi  il composto.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.