Storia e curiosità sul cioccolato: le cose che non sapevi!

La pianta di cacao

Le piante di cacao sono coltivate in una fascia tropicale a cavallo dell’equatore, anche denominata “cintura del cacao”. Gli alberi possono essere molto alti, raggiungendo un’altezza massima di 12 metri e ci vogliono 10 anni per arrivare al massimo potenziale di produzione dei frutti. Ogni baccello di cacao può contenere tra i 20 i 40 chicchi e ci vogliono circa 35 frutti per fare un kg di cacao. Il gusto del cacao dipenderà da vari fattori tra cui la varietà della pianta, le condizioni climatiche, le caratteristiche del suolo.

Sabadì_SocialR

La trasformazione: è un fermentato!

Per ottenere dei semi di cacao utili per la produzione del cioccolato, il primo processo a cui vengono sottoposti è quello della fermentazione. Essa avviene in maniera spontanea, non appena l’interno delle bacche di cacao viene esposto all’ossigeno, grazie alla presenza di microrganismi e lieviti naturali. Per ottenere una buona fermentazione il contenuto delle bacche viene messo all’interno di contenitori per circa 5 giorni: la temperatura della polpa si innalza arrivando fino a 50°C e il colore passa dal bianco al marrone. Il composto viene a volte mescolato, per permettere una fermentazione uniforme. Una volta terminato il processo, i semi vengono essiccati e tostati, per poi venire macinati. Attraverso temperature più alte si ottengono burro e polvere di cacao.

La mitologia – la bevanda delle divinità

Le origini del cioccolato vengono fatte risalire all’epoca dei Maya che furono i primi a coltivare le piante di cacao, circa 2000 anni fa. Le prime bevande al cacao erano mescolate con cannella e pepe, avevano un sapore forte amaro ed erano apprezzate perché stimolanti ed energizzanti, più che per il gusto.  I Maya ritenevano che la pianta di cacao fosse un regalo degli dei agli uomini. Nei loro scritti si riferivano infatti al cacao come al cibo degli dei e incidevano immagini sacre delle bacche di cacao nei loro palazzi e templi. Era utilizzato, esclusivamente da uomini dell’élite per occasioni sacre e rituali.

I benefici per la salute

Ricerche scientifiche, per nostro grande piacere, hanno dimostrato i benefici della cioccolata fondente per la salute. Nonostante la sua cattiva reputazione perché ritenuto uno di quei cibi che fanno ingrassare in quanto contiene alte percentuali di grassi e zuccheri, il consumo moderato di cioccolata fondente può avere i seguenti benefici: abbassa il livello di colesterolo, riduce il rischio di problemi cardiovascolari, riduce il declino cognitivo e stimola una sensazione di benessere. Quindi, raccomandiamo un quadratino a fine pasto, per far contenti corpo e anima!

Il cioccolato di modica

Da pochissime settimane (ottobre 2018) il cioccolato di Modica ha ricevuto la certificazione IGP, il primo cioccolato ad essere protetto da una certificazione dell’Unione Europea.  Un riconoscimento che collega il cioccolato a una specifica regione e sapienza artigiana: il territorio di Modica produce infatti cioccolato da secoli. Caratteristiche che lo identificano: forma a parallelepipedo, peso non superiore a 100g ed evidente granulosità dei cristalli di zucchero. Non è solo il prodotto, ma la sua lavorazione, tramandata di generazione in generazione, che vengono tutelati: ricette antiche a base di pasta amara di cacao, zucchero in percentuali variabili, e al massimo qualche spezia e un pizzico di sale. Il tutto lavorato a freddo per una consistenza del tutto unica.  Non resta che degustare!

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da Cortilia . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Cortilia

www.Cortilia.it è il primo mercato agricolo online per la vendita e la distribuzione di prodotti artigianali locali. Mette in contatto produttori e consumatori senza intermediari e organizza la consegna della spesa a domicilio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...