Su Cortilia sono arrivati i detersivi ecologici!

Siamo lieti di presentare la nuovissima gamma di detersivi ecologici che rispettano l’ambiente, preparati dalle mani sapienti di Ermano Spinelli, fondatore di Hierba Buena Fitopreparazione. Ermanno ha ripreso in mano l’azienda agricola di famiglia e produce estratti di erbe naturali e materie prime per la composizione di cosmetici e detersivi ad alto contenuto di principi attivi.

Studi scientifici hanno rilevato che l’uso della lavastoviglie fa risparmiare il 35% d’acqua, elettricità e detersivi rispetto al lavaggio a mano. Le pastiglie per la lavastoviglie qui proposte puliscono a fondo ed eliminano i cattivi odori. Grazie alla presenza di sodio citrato, contrastano in modo naturale la formazione del calcare, nemico numero uno della vostra lavastoviglie.

18072016-dsc_3329-2

Non può mancare il detersivo ecologico pavimenti che con la sua azione sgrassante accompagnata da un morbido profumo di olio essenziale all’eucalipto renderà la tua casa pulita e profumata.

18072016-dsc_3321-2

La gamma è arricchita anche da un detersivo di origine vegetale adatto per il bucato fatto a mano o in lavatrice. La sua formulazione, altamente biodegradabile, è indicata per capi normali o delicati, agendo anche a basse temperature. La sua azione è accompagnata da un morbido profumo di olio essenziale naturale che renderanno il vostro bucato pulito e profumato.

18072016-dsc_3311-2

Scopri la gamma completa!

Novità: fai la spesa oggi per domani!

È con immensa gioia che presentiamo la consegna di Cortilia più rapida di sempre: il gusto e l’artigianalità dei prodotti locali da oggi non si faranno più attendere!

Siamo orgogliosi di attivare, nel Mercato di Milano, un servizio rapido che ti permette di fare la spesa fino alle 18.00 del giorno prima della consegna.

lavagnaxb

Ecco come funziona:

  • Se sei già abbonato, puoi verificare quanti giorni mancano alla chiusura della tua prossima consegna pianificata nella pagina di Gestione abbonamento.
    Puoi effettuare modifiche alla cassetta fino alle 23:59 di due giorni prima della consegna e aggiungere prodotti fino alle 17:59 del giorno prima della consegna.
    Ad esempio per una consegna di giovedì puoi effettuare modifiche alla cassetta fino a martedì alle 23:59 ed aggiungere prodotti fino a mercoledì alle 17:59.
  • Se ti stai abbonando o se stai facendo una spesa singola, puoi verificare il primo giorno utile per fare la spesa aprendo il calendario, in alto nel mercato. Puoi fare il tuo ordine fino alle 17:59 del giorno prima della consegna.
    Ad esempio, per una consegna di giovedì puoi effettuare l’ordine fino a mercoledì alle 17:59.

Per ulteriori informazioni consulta la  FAQ: Quando chiudono gli ordini?

 

Innovazione e qualità con Agri D.a.f.

Il mondo agricolo è fatto anche di sfide, curiosità, voglia di sperimentare cose nuove. Lo sa bene l’azienda Daf, una realtà molto strutturata e fortemente legata alla tradizione nella coltivazione e trasformazione di cereali nella campagna piacentina, che da una manciata d’anni, in collaborazione con l’azienda Stoppato di Verona, ha sperimentato la coltivazione italiana e bio di quinoa, il millenario pseudocereale di origine andina. Un’occasione per godere appieno delle virtù e della bontà di questo prodotto eccezionale.

quinoabior

Un po’ di sana comodità si sa, non guasta mai. Soprattutto quando la qualità degli ingredienti è assicurata ed è al massimo livello. E’ il caso dei prodotti in scatola, in cui Daf ha trovato compromesso ideale di filiera biologica, integrità delle migliori materie prime coltivate nelle campagne piacentine e praticità d’uso  come per il mais, ingrediente dolce e perfetto per fare colore alla vostre insalate.

agridaf-mais

Vi presentiamo una mela

Non una mela qualunque, si tratta di una mela di oggi che profuma di passato e che sa di futuro. E’ quella dei fratelli Franchetti, custodi di una terra unica, la Valtellina, protagonisti dell’ondata di gioventù e entusiasmo che sta smuovendo questo straordinario territorio di montagna. Daniele e Massimo, poco più che trentenni, sono la terza generazione di famiglia che porta avanti una produzione di mele in conduzione biologico. Una scelta coraggiosa in valle che si tramuta in una produzione di mele di qualità, uniche, distintive.

MeleGala

Alle mele si aggiungono anche le patate di montagna coltivate su terreni in fase di conversione, i kiwi, qualche ortaggio. Le novità sono interessanti anche sul fronte della trasformazione. Grazie all’impegno nel fare squadra con produttori e artigiani del territorio, Daniele e Massimo hanno messo in piedi una linea di prodotti trasformati da produzione biologica. Tra questi, il succo 100% mele, le polpe di mele perfette come merenda e da pochi giorni anche gli omogenizzati perfetti per i più piccoli.

Franchetti_Succo diMela1lt

Il pane ha mille e più volti

Il pane è il retaggio di una straordinaria testimonianza contadina e familiare. Forme, varianti, ingredienti, metodi di lievitazione e cottura, modalità di consumo e preparazione rendono questo mondo infinito e di valore inestimabile. Nell’Appennino Modenese, ad esempio, vive una produzione antica di trasformare l’impasto di farina, acqua e lievito in meravigliosi dischi soffici e compatti nominati tigelle.

Zocca, piccolo borgo nell’Appennino, è in assoluto la patria più rappresentativa e importante. La Zòca è un laboratorio artigiano che sforna ogni giorno questa meravigliosa specialità, realizzata affidandosi alla ricetta tradizionale e all’uso di ingredienti impeccabili.

TigellaR

La tradizione di Zocca consiste nella cottura dei piccoli dischi sulla pietra refrattaria anticamente appoggiata sul camino. Si gustano con il salumi, i formaggi, ma anche farcite di cioccolato, confettura o senza niente come semplice alternativa al pane.L’azienda li propone in vaschetta termosaldata, pronte per essere ultimate in forno o nel tostapane.

La piccola rivoluzione del pane

C’è pane e pane, ci sono idee e idee, ci sono azioni e azioni. Da qui l’importanza di saper discernere e apprezzare le differenze e capire il vero valore delle cose. Il pane è il simbolo della sua stessa esistenza di derrata alimentare di primo ordine, icona del sostentamento e della fame, oggetto nutrizionale di grandissimo valore che l’industrializzazione alimentare e il fenomeno incessante dello spreco di cibo hanno indebolito e screditato. Eppure il mondo dell’arte bianca è in fermento e mai come in questi anni è attraversato dal diffondersi di nuovi paradigmi, sfide, riattualizzazioni e confini non ancora tracciati. Abbiamo voluto, nel nostro piccolo, intercettare e sostenere queste piccole rivoluzioni del pane, vale a dire quelle storie di personaggi che, sostenuti da un mare di coraggio e un pizzico di buone idee, hanno saputo risollevare il destino del pane, portandolo a riacquisire il valore che merita, di prodotto della terra, dell’arte della tecnica, della cultura del saper fare e del saper aspettare.

PaneTreCereali

In questo percorso di sfide e di selezione abbiamo incontrato storie meravigliose che, ciascuna a modo suo, ci parla di grani antichi, filiere locali, lievito naturale, macine a pietra, pasta madre, profumi di forno e tanto altro. Di queste storie se ne stanno delineando parecchie, grazie al tracciato di alcuni visionari apripista che, da nord a sud del nostro paese, hanno costruito e alimentato questa piccola grande rivoluzione.

E come tutte le rivoluzioni che si rispettino, ecco oggi il diffondersi delle prime disfide e classifiche che, indipendentemente da punteggi e pole position, fanno emergere la credibilità e la fama del settore del pane di qualità. Di recente ci siamo imbattuti nell’articolo di Dissapore, il noto e seguitissimo blog di critica gastronomica, dedicato alla classica dei migliori panettieri artigianali italiani, i cosiddetti retro-innovatori dell’arte della panificazione.

E fa piacere notare che nella top ten figurino tutti i nostri artigiani panettieri che, attraverso Cortilia, rendono disponibile la diffusione di una nuova cultura del pane.
Eccoli qui in rassegna:
– Carlo Eugenio Fiorani (Castelverde CR)
– Forno Brisa (Bologna)
– Davide Longoni (Milano)
– Massimo Grazioli (Legnano MI)

Tomasoni: artigiani della caseificazione di qualità

Il latte, i formaggi, la tradizione, la storia, biologico. Queste, in sintesi, le parole chiave della famiglia Tomasoni, artigiani della caseificazione di qualitàL’azienda è attiva nella trasformazione del latte da inizio Ottocento. Ed è proprio questo antico legame che ha permesso alla nuova generazione di cavalcare le onde del successo e anticipare nuove idee e progetti, restando comunque ancorati alla tradizione. Un esempio? Il Grana Padano BIO, una chicca esclusiva attorno a cui i Tomasoni detengono l’esclusiva come unici produttori lombardo-veneti. Ma anche altre specialità innovative come il Kefir, straordinaria bevanda appartenente al mondo dei latti fermentati, da agricoltura BIO.

kefirR

Ed è proprio su questo singolare prodotto che vorremmo soffermarci. Il kefir è una bevanda originale prodotta su ispirazione della tradizione caucasica, prodotta a livello locale con latte BIO rigorosamente di provenienza lombarda. Un elisir benefico grazie all’azione di batteri e lieviti che danno un’attiva funzione probiotica grazie alla trionfale concentrazione di fermenti lattici.