La nuova piramide della dieta mediterranea

Piramide alimentare – Fonte: International Journal of Enviromental Research and Public Health

Alla fine dello scorso anno è stata pubblicata una nuova piramide della dieta mediterranea: questa unisce in maniera perfetta gli aspetti nutrizionali con aspetti di sostenibilità alimentare.

Cos’è la piramide alimentare? Uno strumento grafico che serve a comunicare, in modo semplice, efficace e immediato, quali e quanti cibi dovrebbero essere preferibilmente assunti durante una settimana, e in quali proporzioni. Gli alimenti posti alla base sono quelli che è meglio consumare con più frequenza e in quantità maggiori; man mano che si sale verso la punta della piramide, la frequenza relativa di consumo dovrebbe diminuire, senza sparire.

C’è una fondamentale novità in questa piramide, che si può ben vedere nella rappresentazione grafica: una terza dimensione, in ciascun livello, che rappresenta l’aspetto ambientale e l’impatto specifico sull’ambiente di ogni categoria alimentare.

Con la nuova piramide si è voluta proporre una dieta sana e sostenibile per il nostro benessere e quello del pianeta. E’ principalmente basata su alimenti di origine vegetale, ma non solo, mantenendo proprio il modello mediterraneo originario che, ricordiamo, era fatto da molti alimenti di origine vegetale.

Ci sono anche benefici ambientali: il modello mediterraneo, infatti, prevede un alto consumo di cereali, frutta, verdura e legumi, la cui produzione richiede un impiego di risorse naturali e di emissioni di gas serra meno intensivo rispetto a un modello alimentare basato sul consumo di carni e grassi animali.

Con l’obiettivo di aumentare la sostenibilità, la piramide propone il consumo di legumi una volta al giorno, abbassando nuovamente il consumo di carne rossa processata, formaggi e alimenti trasformati. 

Questo modello sottolinea ulteriormente l’importanza di scegliere e consumare ortaggi e alimenti vegetali rispettando la loro stagionalità e possibilmente locali: questo permette una riduzione delle coltivazioni in serra e dei relativi impatti ambientali e abbatte anche i costi e l’inquinamento causato dal trasporto da paesi lontani. 

La dieta mediterranea ha sempre avuto a cuore la biodiversità del territorio, promuovendo anche la naturalità degli alimenti e l’importanza della convivialità. Con questo nuovo aggiornamento si spera di aver portato ancora più consapevolezza alimentare nella scelta di ciò che portiamo a tavola!

Noi di Cortilia cerchiamo di farlo ogni giorno, anche attraverso i nostri menù, attraverso la filiera corta, la stagionalità e le scelte attente dei nostri fornitori!

Scoperto da Cortilia per voi

“Scoperto da Cortilia per voi”, la linea di prodotti essenziali per la spesa quotidiana, che comprende attualmente le prime 160 referenze, dai latticini alle conserve, dai prodotti da forno alle chicche della tradizione.

Con i prodotti “Scoperto da Cortilia per voi” intendiamo raccontare e valorizzare le storie di alcuni dei nostri produttori partner che lavorano per preservare la cultura alimentare e il saper fare. Sono storie fatte di percorsi imprenditoriali distintivi, di persone che hanno a cuore la sostenibilità ambientale e sociale. Noi ci impegniamo a farvele conoscere già attraverso la confezione: il nome del produttore non è nascosto, bensì è “messo al centro”, in un apposito spazio grafico che evidenzia le sue peculiarità.

Le aziende che fanno parte del progetto operano in modo responsabile, etico e trasparente in ogni passaggio: dalla modalità di produzione, che segue i tempi della natura, nel rispetto di persone e animali e dei requisiti di stagionalità e autenticità, fino al confezionamento, che avviene attraverso la selezione di packaging realizzati con materiali al contempo sicuri e poco impattanti sull’ambiente: plastica solo riciclata o riciclabile, vetro e carta riciclabile.

Siamo sempre alla ricerca proattiva di prodotti speciali, dietro ai quali spesso si nascondono realtà imprenditoriali che non si limitano a produrre ciò che è più semplice da vendere, ma che lavorano incessantemente per preservare le tradizioni e il saper fare. Con “Scoperto da Cortilia per voi” vogliamo valorizzare ancora di più queste realtà che si dedicano con amore e rispetto alla terra e alla realizzazione di prodotti eccezionali.

Li trovate qui: https://www.cortilia.it/prodotti/scoperto-per-voi

Proprietà e benefici di 5 spezie

Diverse spezie dal mondo

Pepe rosa

o falsa spezia, è ricavato dal frutto della pianta Shinus molle.

Le proprietà nutrizionali del pepe rosa. Svolge innanzitutto un’azione diuretica e digestiva, ed è utile anche contro mal di denti e i dolori mestruali, quando usato in infusione. L’olio essenziale di pepe rosa ha anche proprietà rasserenanti e tranquillanti, utile per contrastare la fame nervosa.

Come usare il pepe rosa. Per trarne tutti i benefici si può usare sia fresco che secco: mantiene sempre il suo aroma è delicato e leggero. 

Pepe rosa

Pepe nero

prodotto dai frutti acerbi del Piper nigrum che vengono sbollentati e lasciati essiccare al sole.

Proprietà nutrizionali del pepe nero. Contiene la piperina, che rende la spezia stimolante, tonica e digestiva. Sembrerebbe agire anche come antidepressivo naturale: sembra che la piperina stimoli  la produzione di endorfine.

Come usare il pepe nero. Si può usare in grani interi per dare sapore a brodi o marinature o macinato al momento, a crudo, per insaporire le ricette. 

Mix di pepe

Curcuma

La curcuma è un’erba perenne: la polvere si ottiene dal rizoma, un fusto sotterraneo che viene bollito ed essiccato.

Proprietà nutrizionali della curcuma. La curcuma in polvere è una spezia, conosciuta anche come “zafferano delle Indie”: il principio attivo è la curcumina, che ha un forte potere antiossidante, immunostimolante e antitumorale.

Come usare la curcuma. Per mantenere al meglio le proprietà di questa spezia è bene utilizzarla a crudo, a fine cottura, associando una spolverata di pepe o dell’olio extravergine d’oliva. 

Curcuma fresca

Zenzero

Lo zenzero è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae e può essere utilizzato fresco o in polvere: nel primo caso si deve grattugiare, nel secondo caso si può aggiungere alle pietanze a fine cottura.

Proprietà nutrizionali dello zenzero. Il gingerolo gli conferisce il caratteristico sapore piccante e agisce come antinfiammatorio, antiossidante e aiuta a contrastare la nausea, anche gravidica.

Come usare lo zenzero. Perfetto da usare in infusione, preferendo in questo caso l’utilizzo della radice fresca. 

Zenzero fresco

Peperoncino

Il peperoncino è il frutto della pianta Caspicum annuum.

Proprietà nutrizionali del peperoncino. La capsaicina è il principio attivo che conferisce al peperoncino una serie di effetti benefici: stimolante della digestione, antiossidante, antinfiammatorio e cardioprotettivo. Nella medicina cinese il peperoncino è usato come spezia antidepressiva.

Come usare il peperoncino. In cucina si può usare fresco oppure in polvere: sicuramente il primo permette di mantenere intatte le varie proprietà benefiche. 

Peperoncino occhio di drago

Paprika dolce

La paprika è una spezia che si ottiene dalla macinazione del peperoncino.

Proprietà nutrizionali della paprika dolce. Svolge un’azione tonica e antisettica, stimola l’apparato digerente e facilita la digestione.

Come usare la paprika. La paprika dolce ha un gusto delicato, leggermente amaro e molto aromatico: per sprigionare di più i suoi aromi e fare tesoro dei suoi benefici è bene scaldarla leggermente in un cucchiaio di olio prima di usarla per insaporire le pietanze. Va conservata in contenitori ben chiusi e al buio; va consumata in un tempo molto breve, altrimenti tende ad ossidarsi. 

Paprica affumicata dolce

Cortilia insieme a Fondazione De Marchi: la cultura alimentare si impara da piccoli

Una nuova iniziativa con un doppio obiettivo: contribuire alla raccolta fondi per i progetti benefici della onlus e sensibilizzare sull’importanza di una corretta alimentazione fin da piccoli

Milano, aprile 2021 – Prosegue la collaborazione tra Cortilia e Fondazione De Marchi, la onlus che da decenni si occupa di supportare i bambini in cura presso la Clinica Pediatrica De Marchi di Milano e le loro famiglie e di sostenere la ricerca e la prevenzione contro le gravi malattie croniche dell’infanzia. 

Dal 6 al 30 aprile, sull’app e sul sito www.cortilia.it è disponibile una speciale vetrina con una selezione di prodotti contraddistinti dal bollino “Fondazione De Marchi” e ideali per l’alimentazione di adulti e bambini. 

A fronte dell’acquisto di ognuno di questi prodotti, Cortilia si impegna a devolvere 1€ alla onlus, a favore dei suoi progetti, che includono l’assistenza ai bambini e alle loro famiglie, l’organizzazione di momenti ricreativi e vacanze terapeutiche per i piccoli pazienti, l’acquisto di apparecchiature e l’incentivazione della ricerca, attraverso l’istituzione di borse di studio per giovani medici.

Insieme a Fondazione De Marchi, Cortilia intende inoltre sensibilizzare i propri clienti sull’importanza della prevenzione, che passa anche dalla cultura di un’alimentazione sana e bilanciata fin dai primi anni d’età. Per aiutare le famiglie a realizzare questo obiettivo nella vita di tutti i giorni, in collaborazione con gli esperti della Fondazione, Cortilia propone sui propri canali social suggerimenti per realizzare delle ricette semplici, genuine e vicine ai gusti di grandi e piccini. 

“Da sempre cerchiamo di dare il nostro piccolo contributo alle cause che sentiamo affini ai nostri valori aziendali. E ancora di più oggi che siamo formalmente una Società Benefit, riteniamo davvero importante impegnarci in questo senso, affiancando ai nostri obiettivi di business un beneficio sociale. – commenta Marco Porcaro, Founder & CEO di CortiliaQuesta nuova iniziativa con Fondazione De Marchi ci permette non solo di supportare la raccolta fondi per le straordinarie attività della onlus, che restituiscono il sorriso a tanti bambini, ma anche di trasmettere un messaggio significativo ai nostri clienti, condividendo con loro l’importanza della prevenzione e della corretta alimentazione fin dall’infanzia.”

La vetrina Cortilia per Fondazione De Marchi è disponibile al link cortilia.it/vetrina/dispensa/fondazione-de-marchi e sull’app Cortilia. 

Segui gli aggiornamenti di Cortilia su Instagram, Facebook e LinkedIn.

Scopri i progetti di Fondazione De Marchi sul sito fondazionedemarchi.it

Menù settimanale realizzato dalle nutrizioniste del progetto “Buono al cubo” promosso da Fondazione De Marchi

Cortilia S.p.A. SB

Cortilia è un innovativo e-commerce che mette in contatto i consumatori con agricoltori, allevatori e produttori artigianali, per fare la spesa come in campagna. In un semplice click, Cortilia consegna direttamente a domicilio, nella fascia oraria preferita, una spesa piena di gusto e artigianalità. Su Cortilia si può fare tutta la spesa a partire da frutta e verdura fresca di stagione, arricchendola di altri prodotti come pesce, carne e salumi, formaggi e latticini, uova, pane, una grande varietà di altre specialità, vino e birra artigianale, prodotti di bellezza e per la pulizia della casa. La food-tech company Cortilia è nata nel 2011 dall’unione di buon cibo e tecnologia, le due grandi passioni di Marco Porcaro, il suo fondatore, con l’obiettivo di vincere una grande sfida: coniugare lo slow food della terra e delle stagioni con l’era dell’on-demand economy. Nel dicembre 2020 Cortilia ha modificato il proprio statuto per diventare Società Benefit (SB), confermando legalmente il proprio impegno a operare in modo responsabile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territorio, ambiente, beni, attività culturali, sociali, enti, associazioni e altri portatori di interesse. www.cortilia.it

Fondazione De Marchi

La Fondazione G. e D. De Marchi ONLUS è impegnata, presso la Clinica Pediatrica De Marchi del Policlinico di Milano, nel miglioramento delle strutture, nell’acquisto e rinnovo di attrezzature, che rendono più accurate e rapide le diagnosi ed efficaci le cure, nel promuovere la ricerca e garantire borse di studio di specializzazione, nell’impiego di medici, operatori sanitari, assistenti sociali, animatori, psicologi e arteterapeuti. Un impegno che si traduce anche nel garantire vacanze assistite ai piccoli pazienti e a sostenere le famiglie bisognose con aiuti economici. 

Bellezza e alimentazione: consigli pratici per una pelle splendente e idratata

Per mantenere la pelle bella e in salute, l’alimentazione svolge un ruolo fondamentale: attraverso i cibi giusti e la corretta idratazione permettiamo alla nostra pelle di nutrirsi e risplendere. Ce ne parla la nostra dietista dott.ssa Francesca Oggionni.

ACQUA

L’acqua rende la pelle più elastica e idratata. Bevendo adeguatamente si ripristina il corretto livello di idratazione e di sali minerali. Via libera ad acqua pura oppure aromatizzata con frutta di stagione ed erbe aromatiche. I mix perfetti: limone e zenzero; menta e fragola; mirtilli e mela. 

GRASSI BUONI

I grassi sani sono preziosi per la salute della pelle, in quanto contribuiscono a mantenerla elastica e a prevenire l’invecchiamento. Innanzitutto l’olio extravergine d’oliva, con la sua vitamina E che è l’antiossidante per eccellenza. Ne servono almeno un paio di cucchiai al giorno, preferibilmente a crudo.

Perfette fonti di grassi buoni sono la frutta secca e i semi oleosi: 20-30 g al giorno a colazione, nelle insalate o come spuntino. 

E infine anche l’avocado è fonte di grassi sani: usarlo regolarmente nelle ricette stagionali contribuisce a far del bene alla pelle!

VITAMINE

Fare il pieno di vitamine contribuisce alla salute della pelle, curandola e proteggendola.

  • Pomodori, ricchi di licopene, un potente antiossidante la cui azione è ancora più efficace se i pomodori sono cotti, perchè la cottura ne potenzia il principio attivo.
  • Carote e nespole, ricche di carotenoidi che hanno la capacità di proteggere la pelle, rendendola elastica e lucente. In questo caso è preferibile consumarle crude. 
  • Kiwi, spinaci, asparagi, rucola, erbette e agrumi per la loro ricchezza di vitamina C, importantissima per la produzione del collagene, che è una proteina che mantiene la pelle giovane ed elastica.
  • Fragole e frutti di bosco sono amici della nostra bellezza per diversi motivi: sono costituiti per il 90% da acqua; il contenuto di antiossidanti permette ai tessuti di mantenersi elastici e favorisce la formazione di collagene. Perfetti in una macedonia, con lo yogurt, a colazione o come spuntino, ma anche in un’insalata. 

Tutti questi alimenti possono aiutare a proteggere la pelle dall’esposizione solare: si consiglia di esporsi per almeno 20 minuti al giorno per poter attivare e fare il pieno di vitamina D.