Se la primavera si affaccia a tavola

Dai, che quasi ci siamo…ci avviamo a grandi passi verso l’inizio della primavera.
Manca ancora un po’, è vero, però la Natura inizia a offrirci nuovi prodotti con cui variare i gusti che portiamo sulla nostra tavola. 

Lo sanno bene Luca e Livia, animatori del progetto Cucina-To, una gastronomia artigianale che prepara i suoi piatti in stretta collaborazione con artigiani e agricoltori del territorio, seguendo fedelmente i ritmi della stagione. Luca e Livia, consci della grande importanza della filiera e della freschezza degli ingredienti, scelgono con grande impegno e senza intermediazioni  verdure, legumi e ortaggi di stagione con cui preparare il loro piatti.

Dalla loro passione, ricerca e attenzione per materie prime di altissima qualità sono così nati 2 nuovi gusti di zuppe che andiamo a proporvi in questo periodo:

Zuppa di fave e cicoria
“La Puglia è una terra i confine, crocevia delle culture del Mediterraneo. Da qui arriva questa ricetta. Zuppa sostanziosa o saporito contorno. Le fave sono di Carpino, varietà antica, piccola e delicata. Aggiungete olio extravergine di carattere.”

zuppa fave e cicoriaIngredienti: acqua, fave secche di Carpino (Presidio Slow Food) 14%, catalogna 10%, carote, olio extravergine d’oliva, cipolla, sale, peperoncino, cumino.

Minestra di legumi al basilico
“Legumi colorati e chicchi di cereali, una manciata di tutto, anche le lenticchie che portano bene. Poi erbe aromatiche fresche, che la primavera inizia a farsi sentire. Il segreto è un bicchiere di vino. La ricetta è semplice ed è buona anche tiepida”

Minestra di legumi al basilicoIngredienti: legumi in proporzione variabile 28% (fagioli dell’occhio, fagioli cannellini, ceci, lenticchie), farro 2%, cipolla, carote, sedano, rosmarino, salvia, prezzemolo, basilico, concentrato di pomodoro, vino bianco, olio extravergine d’oliva, sale.

Non, dunque, piatti pronti qualsiasi: le zuppe e le minestre di Cucina-To sono un condensato di bontà, artigianalità, comodità, unite a una selezione maniacale delle migliori materie prime. Impossibile trovare nelle loro zuppe traccia di additivo, conservante o aroma artificiale. Il gusto che troverete in questi piatti è fatto solo di ingredienti accuratamente selezionati e grande passione!