Conosci il latte di Bufala?

BufalaMa se la mucca fa MUUU, la bufala come fa? BOH…. l’importante è conoscere le virtù di questo straordinario animale e la qualità ineccepibile del suo latte!

Partiamo da qualche dato curioso:
In Italia si stima la presenza di circa 300 mila capi, concentrati prevalentemente al sud Italia… Nel resto del mondo la bufala è allevata con grande diffusione in India, Pakistan, ma anche in Cina, Nepal e Egitto.

Soffermiamoci un attimo sul latte… La composizione media del latte bufalino offre una percentuale di materia grassa e proteine molto più alta del latte vaccino. Elementi essenziali per la produzioni di formaggi. Inoltre, il latte bufalino contiene anche una quantità più rilevante di calcio, magnesio e fosforo inorganico, rispetto al latte di vacca. E poi il gusto: deciso, sapido, persistente… I formaggi che ne derivano sono un trionfo per il palato.

Quanto ai formaggi, il riferimento d’elezione è la fatidica Mozzarella, in particolare quella Campana DOP… ma non solo…. Sono ormai diverse le testimonianze di allevamenti e caseifici distribuiti al nord e al centro Italia che lavorano in latte di bufala realizzando, oltre alla mozzarella (che non può ovviamente vantare il marchio DOP), yogurt, caciotte, formaggi freschi e tanto altro.

Eccone due esempi di aziende lombarde che hanno investito sull’allevamento della Bufala:

Molino delle Bufale
Il progetto di Achille De Vecchi e degli amici Mauro e Renata.. un’azienda di Zelo Buon Persico, nel Lodigiano, con oltre 200 capi e una produzione di mozzarella meravigliosa.

Cascina Fornasotto
L’azienda di Galgagnano, nel Lodigiano, di Matteo Vitali e della moglie Antonietta si è indirizzata sull’allevamento di bufale con un obiettivo originale: valorizzare il latte di qualità in produzioni affini alla tradizione locale… ottimi i “caprini” tronchetti e gli yogurt.

Birra, Bruschetta e…Goal

KiMondiali024pro0614Tutti ai posti di combattimento! Siete pronti? Siete carichi?
L’ora tarda non vi ha scoraggiato e siete in attesa di vedervi la partita, magari in compagnia di amici che vi riempiranno la casa?! Allora non fatevi trovare impreparati.

Non serve avere il frigo pieno, ma le cose giuste! Una birra dissetante da bere in compagnia, il pane a lievito madre di Massimo Grazioli che si trasforma in straordinarie bruschette con pomodori datterini e mozzarella di bufala lombarda…

Ecco il contenuto del Kit

 

L’arte casearia campana per eccellenza…in Lombardia

bufala

In una giornata di Festa come questa,  sono molti i modi per festeggiare. Immaginiamo molti di voi intenti nelle prime scampagnate e gite fuori porta, magari con bimbi al seguito.

Un’idea  per un pranzo leggero, genuino e molto gustoso è quello di un bel piatto che ha come protagonista la mozzarella di bufala, prodotto conosciuto in tutto il mondo come una vera eccellenza italiana.
Accompagnata con pomodorini freschi o verdure grigliate, rappresenta un pasto completo, leggero e davvero gustoso.

La mozzarella di bufala proposta su Cortilia proviene dall’azienda agricola Molino delle Bufale, di Zelo Buon Persico, nel lodigiano. L’idea che ha spinto Achille De Vecchi a importare questa antica arte campana in Lombardia, è quella di valorizzare il latte di bufala e dare vita così a un progetto di diffusione della cultura casearia bufalina  anche in territori diversi da quelli d’origine.
Grazie alla collaborazione di un mastro casaro del sud trasferito al nord, il latte prodotto viene trasformato in mozzarelle, bufale, ricotte, scamorze e tanto altro.

Ecco le nostre proposte:

Mozzarella media di bufala lombarda

Ricotta di bufala lombarda