Ricette di Stagione – Sett. n. 38/2014

Faciligustoseessenziali. Con le Ricette di Stagione proposte, è possibile, in pochi passi, realizzare squisiti piatti, valorizzare gli ingredienti di qualità degli amici agricoltori e assaporare il gusto del territorio.

Rotolo di frittata farcito
Anche questa sera  sei tornata a casa tardi dall’ufficio, ma non vuoi rinunciare a portare in tavola qualcosa di sfizioso?! Questo piatto è proprio quello che fa per te: semplice e veloce, ma gustoso. E soprattutto…adatta a tutti, anche ai più piccoli!

rotolofrittataIngredienti
6 uova
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
Sale, pepe, olio q.b
200 gr di caprino
500 gr di erbette 

Preparate la frittata sbattendo le uova insieme a parmigiano, sale e pepe. Preparate una teglia di circa 20×30 cm e foderatela con la carta da forno che ungerete con un po’ d’olio. Successivamente versatevi le uova sbattute e cuocete in forno a 180° per 15 min. Una volta cotta la frittata, fatela intiepidire e successivamente spalmate sulla superficie il caprino e le erbette precedentemente sbollentate in acqua salata. Dopo aver farcito la frittata, arrotolatela a partire dal lato corto e avvolgetela ben stretta in una pellicola di modo da compattare il rotolo. Lasciatelo insaporire per un’oretta in frigorifero  servite.

Tagliatelle di grano monococco con crema di zucchine
Quando le abbiamo assaggiate, ci siamo fatti conquistare. E da allora questo piatto è diventato un cavallo di battaglia per le sere in compagnia di amici. Un piatto gustoso, fresco, preparato con verdure di stagione. Da assaggiare!

tagliatellefarroIngredienti
300 gr di farina di grano monococco
150 ml di acqua
2 zucchine
1 cipollotto
100 gr di ricotta 
Sale, olio, pinoli q.b.

Per preparare la pasta amalgamate la farina con l’acqua e un pizzico di sale. Una volta formato un panetto compatto stendetelo a mano o aiutatevi con un tirapasta.
A parte fate soffriggere le zucchine tagliate a cubetti in una padella con un po’ d’olio e un cipollotto tagliato finemente. Una volta che le zucchine saranno ben morbide, frullatele con un minipimer aggiungendo una manciata di pinoli e una spolverata di formaggio grattugiato.
Per il condimento della pasta dunque, mescolate in una padella la crema di zucchine e la ricotta. Scolate la pasta al dente e amalgamatela per qualche minuto in padella con il condimento a fuoco basso.

Melanzane alla sarda
L’estate sta ormai finendo, ma questa ricetta saprà farvi assaporare nuovamente il suo gusto. Lasciatevi conquistare dal profumo di questo piatto, preparato con ingredienti semplici e di stagione: pomodori, prezzemolo, melanzane. Un suggerimento? Le melanzane alla sarda sono ottime anche se gustate il giorno dopo.

melanzanepizzaiolaIngredienti
2 melanzane
500 gr di pomodori perini
3 cucchiai di prezzemolo tritato
Sale, pepe, olio q.b.

Tagliate le melanzane a fette spesse mezzo centimetro, salate le fette e mettetele in un colapasta coprendole con un piatto sul quale metterete un peso di modo che perdano il sapore amaro.
Nel frattempo tagliate a dadini i pomodori e conditeli con sale, pepe, prezzemolo e olio.
Infine, sciacquate le fette di melanzane salate e disponetele in una pirofila precedentemente unta. Procedente disponendo uno strato di melanzane alternato con uno strato di pomodori. Infornate la pirofila in forno preriscaldato a 200° per 40 min.

Fagottini di pesca, amaretto e cioccolato
Perché non approfittare delle ultime pesche per creare una golosissima ricetta? Il dolce di questo frutto di stagione si sposa meravigliosamente con il retrogusto amaro degli amaretti e il cioccolato contribuisce a dare il tocco in più perché questa ricetta diventi davvero gustosa.

fagottinipescheIngredienti
2 pesche noci
30 gr di cioccolato fondente
7 amaretti sbriciolati
Confettura alle albicocche, zucchero q.b.
pasta sfoglia
1 uovo

Tagliate finemente due pesche e conditele con lo zucchero semolato. Successivamente, sbriciolate gli amaretti e grattugiate il cioccolato.
Stendete la  pasta sfoglia e dividetela in 8 quadratini, su ciascuno ponete un cucchiaino di marmellata che spalmerete su tutta la superficie, alcune fette di pesca, una spolverata di amaretti e una di cioccolato fondente. Poi chiudete il fagottino portando i 4 angoli del quadrato verso il centro. Aiutatevi cospargendo la superficie di uovo.
Cuocete a forno preriscaldato a 200° per 10/15 min.

Dolce sì, ma con leggerezza

Ieri sera ho invitato a cena un po’ di amici, tra cui una ragazza vegana. Inutile dire che il menù è stato studiato appositamente per lei… Proprio pensando a cosa preparare, mi sono imbattuta in questa ricetta su Cucina Naturale: pesche a strati con crema, amaretti e mirtilli.

E’ una ricetta fresca e leggerissima grazie all’utilizzo di frutta di stagione e l’assenza di ingredienti come burro, latte e uova.

Il risultato è stato squisito: il suo gusto rinfrescante  ha messo d’accordo tutti.

La mia amica vegana ha dovuto  fare a meno degli amaretti nella sua coppa, ma il risultato è stato comunque molto apprezzato!


Ingredienti per 4 persone:

4 pesche noci

80 gr di mirtilli

1 limone

400 ml di latte di soia

50 gr di amaretti (gli amaretti non sono adatti per i vegani perché contengono l’uovo)

30 gr di farina

10 gr di fecola di patate

4 bacche di anice stellato

3 cucchiai di miele

3 cucchiai di olio (meglio se di riso o di girasole)

Curcuma

Preparazione:

Come prima cosa tagliate le pesche a fette sottili, disponetele in una pirofila e conditele col succo di limone (di cui avrete precedentemente grattugiato la scorza) e con l’anice stellato. Copritele e lasciatele marinare al fresco.

Nel frattempo, in un tegame, portate a ebollizione il latte di soia insieme al miele, la scorza di limone e l’olio.

A questo punto setacciate insieme la farina, la fecola e la punta di un cucchiaino di curcuma. Diluite il tutto  con alcune cucchiaiate di latte caldo mescolando dolcemente. Quando avrete ottenuto un composto denso e senza grumi, incorporate il latte restante e mettete nuovamente sul fuoco mescolando fino a ebollizione.

Lasciate quindi raffreddare la crema ottenuta e quindi frullatela per renderla ancora più vellutata.

Frullate anche gli amaretti in modo da ridurli in briciole finissime.

Ora prendete 4 coppe da dessert, stendete uno strato di fettine di pesca sul fondo, ricopritele con la crema, spolverate con gli amaretti e proseguite con altri strati. Terminate con uno strato di crema cosparso di briciole di amaretti.

Completate le coppe decorandole in superficie con i mirtilli.

Buon appetito!