Agricola Bioinvio, il sorriso della Sicilia

Bioinvio

Eccoli qua, sorridenti come il sole della loro magnifica terra…la Sicilia. Parliamo della famiglia Di Genonimo dell’azienda agricola Bioinvio.

Rosario, la figlia Francesca e i loro collaboratori sono le anime di un’azienda situata a Vittoria, in provincia di Ragusa, dedita da quattro generazione alla produzione di agrumi.

Dal 1994 l’azienda è certificata biologica (tra le prime in Sicilia) e produce arance, limoni, clementini, mandarini e pompelmi. Significativa la presenza di differenti varietà, dalle più precoci, disponibili a inizio novembre, alle più tardive, che arrivano fino a primavera inoltrata. La produzione avviene in campo aperto, senza forzature, privilegiando la vocazionalità del territorio, perfettamente adatto per gli agrumi.

Una parte della frutta è destinata anche a una piccola linea di prodotti trasformati (marmellate, canditi), realizzati in collaborazione con il laboratorio Romeo di San Giuliano Milanese, dove l’azienda dispone di un piccolo deposito.

L'irresistibile golosità della torta alle arance

Abbandoniamo per un attimo il mito del Km0, e spostiamo il nostro orizzonte gastronomico dalle campagne Milanesi e Lombarde alle grandi distese agricole del Sud Italia.

Sicilia, Puglia, Calabria… territori di grande bellezza che in questa stagione di primi freddi e diffusi malanni ci regalano un rimedio naturale davvero straordinario.
Arance, ma anche clementini, mandaranci, mandarini: un mondo di colori, profumi, vitamine, minerali che dà un pizzico di sole al nostro inverno.

Proprio in questi giorni stanno approdando nelle città del nord generando quella contaminazione affascinante tra culture: sbucciare un’arancia oppure spremerla sono diventati quindi gesti di consuetudine da cui non possiamo sottrarci. Ecco quindi che, per il bene della nostra cultura mediterranea, della nostra salute e del gusto, consumare le arance è diventato imprescindibile.

Gli agricoltori di Cortilia vi propongo arance e agrumi freschissimi, che giungono dal Sud Italia grazie ad accordi diretti tra le aziende che partecipano al nostro progetto, senza altre intermediazioni, cercando di mantenere “corta” la filiera tra chi produce e chi consuma.
In questi mesi di piena stagionalità vi vogliamo regalare l’opportunità di cogliere queste sfumature, senza rinunciare ai vantaggi della vendita diretta.


Per gustare al meglio l’irresistibile gusto di questi frutti, provate la torta alle arance.
Ecco la ricetta, semplice, gustosa e rigorosamente di stagione.

Ingredienti
100 gr farina
100 gr burro
100 gr zucchero
100 gr zucchero a velo
2 uova
2 arance
Lievito vanigliato
burro e farina per lo stampo

Preparazione
Lavorare in una ciotola il burro con lo zucchero fino a ottenere una crema soffice.
Aggiungetevi le uova, una alla volta, e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.
Unite a poco a poco la farina setacciata e il succo filtrato di un’arancia.
Continuate a mescolare finché non saranno ben incorporati.
Quindi aggiungetevi un cucchiaino colmo di lievito setacciato e mescolare bene.
Preparate uno stampo imburrato e infarinato e versateci l’impasto.
Cuocere in forno a 170° per circa 30 minuti.
Nel frattempo preparare la glassa sciogliendo lo zucchero a velo col succo della seconda arancia.
Sformate la torta, ricopritela con la glassa e lasciatela asciugare.
Se lo desiderate potete decorare la torta con fette d’arancia.

Buon appetito!

L'irrinunciabile gustosità della torta alle arance

Le arance in questo periodo sono buonissime. Prima che la loro stagione di raccolta finisca e non si possa più assaporare il loro dolce succo, abbiamo pensato di proporvi la ricetta di una torta tanto classica, quanto gustosa: la torta alle arance.

Le variabili di questa ricetta sono infinite: farcita con crema all’arancia, guarnita con arance candite,  ricoperta di cioccolato, di glassa o di zucchero a velo questo dolce risulta sempre buonissimo. La differenza, poi, la fa il gusto di ognuno.

Una cosa però è certa: con la ricetta base non si sbaglia mai. La sua preparazione è facile e veloce e il risultato è sempre squisito.

Allora, perché non prepararla per la colazione del sabato mattina?

Ecco gli ingredienti necessari per preparare questa buonissima torta:

2 arance spremute e la scorza grattugiata di un’arancia

250 gr di zucchero

75 gr di burro

3 uova intere

300 gr di farina

Mezza busta di lievito per dolci

Mezza bustina di vanillina

Un pizzico di sale

Come prima cosa unite il burro allo zucchero,  aggiungetevi anche le uova e amalgamate bene gli ingredienti.

Versate nel composto anche la spremuta delle 2 arance e, poco alla volta, unitevi la farina mescolata con il lievito, la vanillina e il sale.

Infine aggiungete anche le scorzette di arancia.

Prendete una teglia, imburratela e spolverizzatela con la farina e poi versatevi  il composto.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.

Insalata di finocchi e arance

Finalmente anche su Geomercato sono arrivati gli agrumi!
Grazie all’avvio di una collaborazione tra produttori, da oggi la spesa online si arricchisce dei frutti invernali per eccellenza: arancetarocco, arance bionde e limoni.  
Tra le tante ricette, rigorosamente di stagione, che  si possono fare con questi ingredienti,abbiamo scelto un contorno leggero e veloce da preparare, dalle proprietàdepurative.
Ecco gli ingredienti per 6 persone:
2 arance
2 finocchi
50 gr di pinoli
20 gr di uvetta
Semi di zucca
un cucchiaino di aceto di mele
5 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale qb
Spremete un’arancia e tenete da parte il succo. Puliteinvece l’altra tagliandone le due estremità e togliendo sia la buccia, sia laparte bianca. Quindi affettatela orizzontalmente il più sottilmente possibile.  
Ora pulite e lavate i finocchi, quindi tagliatelifinemente.
Unite in una ciotola i finocchi, l’arancia, l’uvetta (cheavrete prima messo in ammollo in acqua tiepida per circa 10 minuti) e i semi dizucca. Mescolate bene il tutto.
Per preparare il condimentoavrete bisogno dell’aiuto di un frullatore: inserite nel bicchiere delfrullatore 5-6 gr di sale fino, il succo dell’arancia tenuto da parte, 5cucchiai di olio evo e l’aceto di mele; frullate il tutto fino a quando nonotterrete un’emulsione cremosa.
Quindi versatela sull’insalatae mescolate il tutto delicatamente.
Come ultima cosa fatetostare in una padellina antiaderente i pinoli, lasciateli intiepidire edistribuiteli sull’insalata già condita.
E ora non vi resta cheassaggiarla!
Buon appetito.