Ricette di Stagione – n.46

Facili, gustose, essenziali. Con le Ricette di Stagione proposte, è possibile, in pochi passi, realizzare squisiti piatti, valorizzare gli ingredienti di qualità degli amici agricoltori e assaporare il gusto del territorio. Queste Ricette sono state realizzate in collaborazione con i nostri amici Foodblogger.

TIMBALLO DI RISO CON COSTE E FORMAGGI

Le Coste possono essere mangiate semplicemente sbollentate, sono deliziose impanate o gratinate con saporiti formaggi, ma favolosa è questa ricetta che vuole le coste infilate all’interno di un timballo di riso insieme a del formaggio filante: cremoso e davvero gustoso! Un piatto unico, ricco e sostanzioso! timballo-di-riso-con-coste-e-formaggi

crumpetsandco.wordpress.com

Ingredienti:

Preparazione:

Lessare il riso in acqua bollente e salata e poi anche le coste per 10-15 minuti. Una volta pronto il riso, scolarlo e mescolarlo con la ricotta e il gorgonzola; quindi ungere con dell’olio una teglia da forno e stendere un primo strato di riso, poi disporre le coste lessate e poi la mozzarella a cubetti, ricoprire con il restante riso, cospargere con pecorino romano grattugiato, qualche ciuffetto di burro sopra e cuocere in forno a 190°.

INSALATA DI RADICCHIO E MELE

Questa insalata invernale è perfetta per un pranzo leggero e salutare, da accompagnare con dei crostini abbrustoliti o un buon Pane paesano del panificio Grazioli. Un piatto a base di Cicoria pan di zucchero e Mele, ma si possono aggiungere anche altre verdure, in base ai propri gusti. Buon appetito!

insalata-di-radicchio-mele-e-ramolaccio

crumpetsandco.wordpress.com

Ingredienti:

  • Cicoria pan di zucchero – Alberto Cassani, 1
  • Mele – La Caiella, 2
  • Olio extravergine d’oliva
  • Aceto di mele
  • Sale
  • Senape classica

Preparazione:

Lavare il radicchio, asciugarlo e tagliarlo a pezzetti, metterlo in una ciotola, aggiungere poi la mela tagliata a tocchetti, per poi condire il tutto con una vinaigrette fatta con olio evo, aceto di mele, senape e sale ben miscelati insieme.

SCIROPPO DI LIMONE E SAMBUCO

Gli agrumi e le erbe aromatiche sono degli ingredienti che si prestano benissimo per la preparazione di ottimi sciroppi da gustare come bibite fredde, oppure per guarnire e insaporire dessert e gelati dai gusti neutri. Limoni, acqua, fiori di sambuco, aceto di mele e un po’ di pazienza, sono tutto ciò che serve per ottenere questo sciroppo profumatissimo sciroppo-sambuco-infusione

crumpetsandco.wordpress.com

Ingredienti:

  • Zucchero, 500 gr
  • Acqua, 500 ml
  • Limoni bio – Bioinvio, 2
  • Fiori di sambuco, 5 ombrelle
  • Aceto di mele, 1/2 bicchiere

Preparazione:

In una ciotola capiente miscelare l’acqua insieme con l’aceto di mele e lo zucchero, mettervi dentro le ombrelle di sambuco capovolte con i fiori ben ammollo e aggiungere anche i limoni tagliati a spicchi. Lasciare in infusione a freddo per circa 48 ore, dopodiché filtrare il tutto attraverso una garza od un colino a maglia stretta, direttamente dentro una casseruola. Metterla sul fuoco, portare a bollore, lasciar sobbollire per una decina di minuti dopodiché imbottigliare. Una volta freddo conservare in frigo.

TORTA DI PERE, CIOCCOLATO E NOCI

Pere e cioccolato è un abbinamento classico, un binomio ormai consolidato! In questa torta friabile, il cioccolato è fuso, le Pere sono immerse a fette e le Noci danno una nota di croccantezza! Il formato rettangolare le calza a pennello: proposta in quadrotti, è una torta da merenda o da colazione golosa ma non pesante! torta-di-pere-cioccolato-e-noci-2

crumpetsandco.wordpress.com

Ingredienti:

  • Burro, 120 gr
  • Cioccolato fondente, 120 gr
  • Uova – Santa Brera, 4
  • Zucchero, 120 gr
  • Arancia, scorza grattugiata
  • Fecola, 120 gr di fecola
  • Lievito, 1/2 bustina
  • Sale, 1 pizzico
  • Yogurt al naturale – Zipo, 100 gr
  • Noci  – La Caiella, 100 gr
  • Pere – Cascina Pizzo, 4
  • Zucchero a velo

Preparazione:

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria insieme con il burro e poi lasciarlo intiepidire. In una ciotola sbattere con le fruste le uova con il sale finchè diventano spumose e chiare. Unire lo zucchero e continuare a sbattere fino a che il tutto diventi una crema chiara. Unire il cioccolato fuso ed incorporarlo, mescolando con un cucchiaio di legno o spatola, finchè l’impasto non sia di un colore omogeneo. Aggiungere la fecola ed il lievito, amalgamare bene e poi unire lo yogurt con l’estratto di vaniglia, l’olio essenziale (o scorza grattugiata d’arancia) ed i gherigli di noci tritati. Tagliare le pere nel senso della lunghezza e cospargerle con altra fecola. Versare metà impasto in una teglia rettangolare, coperta con carta forno e disporvi sopra le pere, coprirle con il restante impasto e decorare con i gherigli interi. Cuocere la torta in forno a 180° per 35/40 minuti. Toglierla dallo stampo, lasciar freddare e cospargere con zucchero a velo. Servirla tagliandola a quadrotti.

Ricette di Stagione – Settembre n. 2

Facili, gustose, essenziali. Con le Ricette di Stagione proposte, è possibile, in pochi passi, realizzare squisiti piatti, valorizzare gli ingredienti di qualità degli amici agricoltori e assaporare il gusto del territorio.

TORTA 7 VASETTI SALATA

La torta 7 vasetti salata è una variante sfiziosa dell’omonima versione dolce  da cui ha ereditato il metodo di pesatura da cui deriva il nome: il vasetto dello yogurt diventa l’unità di misura per pesare gli ingredienti.
Ecco allora che aggiungendo un vasetto di yogurt, due di farina, uno di maizena, uno di olio di semi, uno di latte, il gioco è fatto! L’originalità di questa ricetta, però, sta nel suo ripieno: nella versione salata abbiamo aggiunto del goloso salame d’oca.
In breve tempo realizzerete una pietanza originale e gustosa, che potrete servire come antipasto oppure come simpatico finger food in un buffet.

Torta 7 vasetti salata

Ingredienti

  • Farina 00, 2 vasetti
  • Uova – Santa Brera, 3
  • Yogurt al naturale – Agricola Zipo, 1 vasetto da 125 ml
  • Maizena, 1 vasetto
  • Olio, 1 vasetto
  • Grana Padano – Santa Marta, 1 vasetto
  • Sale, 1 pizzico
  • Lievito, 1 bustina

Ingredienti per il Ripieno

Preparazione

Iniziate tagliando a cubetti il salame d’oca e la scamorza, scolate le olive se necessario e mettete tutto da parte in frigo; preparate le spezie.
Versate lo yogurt nella tazza, attivate lo sbattitore elettrico, e unite anche un vasetto di grana padano.
Sgusciate le uova e tenete da parte gli albumi. Aggiungete i tuorli al composto, sale e olio, sempre continuando a mescolare. In una ciotola a parte setacciate 2 vasetti di farina.
Setacciate anche una bustina di lievito in polvere per torte salate e un vasetto di maizena o fecola di patate, mescolate il tutto e unite al composto.
Continuate a mescolare e aggiungete il latte,  una volta ottenuto un impasto denso e omogeneo, toglietelo dalle fruste e unite gli ingredienti per la farcitura: versate la scamorza e il salame.
Proseguite con le olive scolate e denocciolate e le spezie, amalgamate il tutto.
Montate a neve gli albumi e uniteli al composto. Imburrate una tortiera apribile dal diametro di 24 cm, foderatela con carta forno e versate all’interno il composto, livellandolo con una spatola. Infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 35 minuti, se usate un forno ventilato cuocete a 160° per 25 minuti. Quando la superficie risulterà ben dorata, sfornate e servite la vostra torta 7 vasetti salata tiepida!

TORRETTA DI MELANZANE E MOZZARELLA

La torretta di melanzane e mozzarella è un secondo piatto sfizioso e una versione della parmigiana “in verticale”!
L’aggiunta del pesto conferisce alla pietanza un sapore particolare, molto intenso e gustoso. È un’idea originale e si può passare in forno pochi minuti al momento di servire per far sciogliere le fettine di mozzarella.
Tra gli strati delle torrette di melanzane e mozzarella potete sbizzarrire il vostro gusto e la vostra fantasia aggiungendo erbette, spezie o poco formaggio grattugiato per dare ancora più sapore al piatto!

Torretta di melanzane e mozzarella

Ingredienti

Preparazione

Tagliate le melanzane a fette nel senso della larghezza e con spessore di 1 cm e friggetele, quindi scolatele e ponetele su un vassoio foderato con carta da cucina. Tagliate le mozzarelle per la lunghezza a fettine di mezzo centimetro. Infine preparate la salsa: aggiungete alla polpa di pomodoro, il pesto e mescolate.
Quindi riprendete le fettine di melanzane e disponetele su un tagliere. Sulla prima fettina mettete un pizzico di sale, poi con un cucchiaino di salsa e la fetta di mozzarella, poi coprite con un’altra fettina di melanzana e continuate ad alternare gli strati fino ad esaurire gli ingredienti, formando torrette di 3-4 melanzane. Terminare ciascuna torretta con una fettina di mozzarella e sopra poca salsa per dare colore. Quindi mettete le torrette su una teglia rivestita con carta da forno e passatele per 5 minuti in forno in modalità grill o ventilata, o finchè la mozzarella non inizierà a sciogliersi. Guarnite la sommità con delle foglie di basilico fresco o fritto e accompagnate con qualche fogliolina di rucola o altra insalata!

INSALATA CROCCANTE

L’insalata croccante, per la presenza di crostini di pane e riccioli di parmigiano, si può definire un ricco contorno ma anche un leggero piatto unico, da gustare con dei crostini di pane.

Insalata croccante

Ingredienti 

  • Insalata – Cascina Pizzo, 1 cespo grande
  • Carote – La Caiella, 2
  • Pane raffermo – Panificio Grazioli, 4 fette
  • Acciughe, sott’olio 8 filetti
  • Raspadura – Cascina Lassi, 80 gr
  • Aceto, q.b.
  • Olio d’oliva extravergine,
  • Prezzemolo, tritato 3 cucchiai
  • Sale, q.b.
  • Pepe, q.b.

Preparazione

Unite all’insalata, le carote tritate e la raspadura.
Tritate finemente  il prezzemolo e i filetti di acciughe e poneteli in una ciotola con dell’olio (e se vi piace dell’aceto), il sale e il pepe; amalgamate gli ingredienti e lasciateli qualche minuto a riposare.
Prendete le fette di pane raffermo, tagliatele a cubetti e fatte abbrustolire in una padella, rigirandoli su tutti i lati in modo da dorarli interamente. Una volta dorati, poneteli a perdere l’olio in eccesso su della carta assorbente da cucina. Unite all’insalata gli altri ingredienti.

CROSTATINE ALL’UVA

Le crostatine all’uva sono dei deliziosi dolcetti formati da una base di pasta frolla, riempita con della gustosa e profumata crema frangipane e croccanti acini d’uva.
Durante la cottura la pasta frolla di amalgamerà perfettamente alla crema frangipane, che insieme all’uva bianca e nera, darà origine a dolcetti profumati e gustosi.
Le crostatine all’uva sono un dolce ideale da servire per accompagnare un buon thé.

Crostatine all'Uva

Ingredienti

Preparazione

Stendete la pasta frolla precedentemente preparata all’interno degli stampini, bucherellate quindi il fondo delle crostatine con i lembi di una forchetta, quindi riempite con la crema frangipane.
Lavate l’uva bianca e tagliate gli acini a metà (se presenti eliminate i semini interni). Posate le metà degli acini sulla crema frangipane, formando i petali di un fiore. Ponete al centro di ogni fiore un piccolo acino di uva nera.
Infornate le crostatine in forno statico a 180°C per circa 20-25 minuti: quando la crema frangipane sarà ben dorata e compatta le crostatine all’uva saranno pronte!
Lasciatele quindi raffreddare e se volete spennellate gli acini d’uva con la confettura d’albicocche diluita con poca acqua calda, per renderli più lucidi!

 

Leggera ma con gusto: l'insalata di pollo alle erbe aromatiche

Chi di voi ha avuto il coraggio con il caldo di questi giorni di mettersi in cucina a preparare pranzetti? E così eccoci tutti a sfamarci con macedonie, frullati, gelati e insalate. Per non rinunciare a un po’ di sostanza senza però affaticare l’organismo con cibi troppo pesanti e dalla preparazione elaborata, ecco un piatto che non scontenterà nessuno: l’insalata di petto di pollo alle erbe aromatiche.

 

Ingredienti per 4 persone:

1 grosso petto di pollo

Un pugno di erbe aromatiche

1 limone

Un cespo di lattuga

10 fette di pancetta

Olio evo qb

Sale qb


Come si prepara?

Come prima cosa stendete le fette di bacon su  una teglia ricoperta di carta da forno e infornate a 180° fino a che non saranno croccanti.

Quindi tagliate il petto di pollo a fettine e adagiatelo in una padella antiaderente dove avrete fatto scaldare un filo d’olio, salate, pepate, condite con le erbe aromatiche sminuzzate e lasciate insaporire.

Non appena il pollo sarà dorato, togliete la padella dal fuoco e irrorate con il succo di limone.

Infine lavate e asciugate l’insalata e riponetela in un’insalatiera capiente dove riporrete anche il petto di pollo con il suo condimento. Mescolate bene e, infine, decorate nei piatti con la pancetta croccante.

Buon appetito!